Ruotolo, a Miano incontrato la camorra

"Dopo blitz nuovi signori del pizzo sono subentrati ai vecchi"

(ANSA) - NAPOLI, 21 FEB - "Per la prima volta da quando ho iniziato la mia campagna elettorale per il Senato della Repubblica ho incontrato sul mio cammino la camorra. È accaduto nelle strade del quartiere di Miano". E' quanto denuncia, in un comunicato, Sandro Ruotolo, candidato al Senato della Repubblica per le elezioni suppletive del 23 febbraio. "Proprio a Miano - ribadisce il giornalista, sotto scorta a causa delle minacce dei clan e che ha riferito a Repubblica di non aver potuto fare volantinaggio - ho percepito la chiara presenza della forza intimidatrice della criminalità organizzata. Una sensazione che conosco bene in tanti anni di inchieste giornalistiche contro la mafia".
    "Sguardi bassi, - spiega Ruotolo - strane presenze e un clima pesante. Volevo entrare nelle strade centrali di Miano ma mi è stato sconsigliato da chi mi accompagnava. Allora ho dovuto attraversare la parte nuova fino al nuovo centro commerciale. Le prime conferme mi sono giunte dal racconto di alcuni commercianti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie