Suzuki Swace, porte aperte nel prossimo weekend

'Aperti per Te' è appuntamento per scoprire novità di gamma

Redazione ANSA MILANO

Un fine settimana di 'Porte Aperte' nelle concessionarie Suzuki per la nuova Swace Hybrid. Sabato 13 e domenica 14 febbraio, i concessionari Suzuki si dedicheranno infatti alla nuova arrivata della casa di Hamamatsu, con la formula 'Aperti Per Te': sabato 13 il pubblico potrà visitare liberamente gli showroom, mentre domenica 14 ci si potrà recare su appuntamento. I clienti potranno scoprire anche gli altri modelli della gamma Suzuki 100% ibrida, che beneficia degli incentivi previsti dallo Stato per le auto Euro 6 a bassa emissione. In concreto, chi rottamerà un'auto con omologazione fino a euro 5, immatricolata prima dell'1° gennaio 2011 acquistando Swace Hybrid, potrà usufruire del bonus di 1500 euro garantito dallo Stato che si sommerà allo sconto di 4.600 euro praticato dai concessionari Suzuki, per un vantaggio complessivo di 6100 Euro. Sabato 13, il pubblico potrà recarsi negli showroom, dove sarà accolto con tutte le precauzioni rese necessarie dall'emergenza sanitaria in atto. Domenica 14, invece, i concessionari dedicheranno la loro giornata ai clienti su appuntamento. L'introduzione di questa formula per la seconda giornata di apertura straordinaria non è l'unica iniziativa presa da Suzuki nel corso dell'ultimo anno per fronteggiare l'emergenza sanitaria. Per agevolare la comunicazione tra i Clienti e la rete commerciale, in totale sicurezza, Suzuki ha ideato la campagna #Suzukiportechiusetelefoniaperti.

Successivamente è stata la volta della piattaforma Smart Meet, ovvero un'agenda virtuale a disposizione del Concessionario e del cliente, con la quale accedere alla prenotazione di contatto telefonico, di una videochiamata o di una visita in concessionaria all'orario prescelto. Suzuki ha implementato anche il sistema di acquisto online Smart Buy, che consente di opzionare da qualsiasi luogo e a qualunque ora del giorno una vettura della gamma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie