Medico di base arrestato per corruzione

Spezia, sistema 'guadagni' con aggiornamento professionale

Falso, truffa allo Stato, corruzione, peculato e peculato d'uso: un medico di base spezzino è finito agli arresti domiciliari per aver organizzato, insieme ad altri, un sistema per guadagnare sull'aggiornamento professionale, assieme a un 'provider' della formazione, che a sua volta si era così conquistato una sorta di monopolio sulle attività formative pagate con fondi pubblici dell'Asl. La misura cautelare è stata eseguita questa mattina dalla Squadra Mobile della Spezia su disposizione del gip Mario De Bellis, su richiesta del sostituto procuratore Elisa Loris. Con il professionista sono indagati anche altri medici componenti della Commissione per l'aggiornamento e la formazione dei medici di medicina generale. Al medico agli arresti viene contestato anche di essersi appropriato di 150 vaccini antinfluenzali dell'Asl e di aver erogato prestazioni sanitarie utilizzando strumentazione Asl.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie