A Filottrano Ciclofficina sociale che ricorda Scarponi

Laboratorio 'fai da te' inclusivo,per disabili e amanti bici

(ANSA) - FILOTTRANO (ANCONA), 27 FEB - Vedrà la luce in primavera, a Filottrano, presso i locali dell'Ostello "Sette Colli", una Ciclofficina sociale che ricorda Michele Scarponi, il grande campione marchigiano morto in un incidente stradale nel 2017. Sarà un laboratorio di manutenzione e riparazione delle bicicletta e di promozione della cultura dei pedali, dove le persone con disabilità e gli appassionati di bici si potranno incontrare e lavorare insieme. Uno spazio aperto all'inclusione lavorativa di persone diversamente abili, ed inoltre un progetto pilota che - secondo gli organizzatori - potrebbe replicare in altre città, tra cui Jesi. Il primo ragazzo che svolgerà un tirocinio d'inclusione sociale nella ciclofficina si chiama Cristopher.
    Lo ha fatto sapere Marco Scarponi, segretario generale della Fondazione Michele Scarponi Onlus che realizzerà la Ciclofficina insieme ai volontari della onlus, e che ha dato il via a una raccolta fondi sulla piattaforma gofundme.com per realizzare il progetto. «Intorno alla bicicletta si crea sempre un clima di pace e di comunicazione tra le persone - spiega il fratello del ciclista -. Per questo abbiamo immaginato un luogo dove gli amici di Michele possono mettere in pratica il suo insegnamento d'amore e lealtà sportiva. Dopo Cristopher vorremmo inserire anche altre persone con disabilità, sono convinto che chi impara a riparare le biciclette ha in mano un mestiere prezioso e richiesto". L'iniziativa fa parte del programma "Vola Franky" della Fondazione Scarponi, il cui scopo è dedicare fondi alle persone con disabilità, affinché le barriere culturali e fisiche vengano abbattute. "Come Franky, la pappagalla ara che spesso accompagnava Michele durante i suoi allenamenti e aveva davanti a sé una strada libera come il cielo, così noi sogniamo una società e una strada dove il più fragile possa muoversi senza pericolo e impedimenti". Nell'officina - spiega Marco Scarponi - "ci sarà anche il bike sharing con le due ruote che avremo rimesso a posto, alcuni anche adatti ai disabili. Ci sono stati anche donati due tandem per pedalare insieme a persone non vedenti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie