Crowdfunding per 0-OUT, filtro che purifica l'acqua

Progetto Pea con Save the Planet e ateneo Torino

(ANSA) - TORINO, 30 GIU - Sostenere l'ambiente può essere facile come bere un bicchiere d'acqua: parte oggi su Indiegogo la campagna di crowdfunding per il finanziamento di 0-Out il rivoluzionario filtro per l'acqua progettato dall'italiana Pea&Promoplast, in collaborazione con Save The Planet e testato dall'Università di Torino. Diversamente dai sistemi filtranti attualmente in commercio, 0-Out è il primo filtro che purifica l'acqua del rubinetto senza eliminare le sostanze nutritive. Le resine sono state individuate dopo un anno di test, svolti in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell'Università di Torino.
    "Si tratta di un progetto per noi molto importante per due motivi: il primo è la possibilità di ridurre l'utilizzo della plastica e quindi il rischio di inquinamento derivante da questo materiale che, oggi, è presente in quantità elevatissima nel nostro pianeta ma, soprattutto, nei nostri mari. Il secondo motivo è il beneficio per le persone, che in questo modo possono bere acqua corrente epurata da sostanze nocive e batteri", spiega Elena Stoppioni, presidente di Save the Planet.
    Inoltre, grazie all'app dedicata, con 0-Out sarà possibile monitorare da mobile non solo lo stato di usura del filtro, ma anche la riduzione del consumo della plastica e il relativo risparmio economico. Un progetto dalla forte valenza in termini ambientali in un Paese come l'Italia, al terzo posto nel mondo per consumo di acque minerali in bottiglia, dopo Messico e Thailandia. Nel solo 2019 sono state vendute 10 miliardi di bottiglie di plastica, psri s circa 400.000 tonnellate di plastica. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie