Covid: Borgosesia offre dogsitter per famiglie in quarantena

Servizio gratuito creato dal Comune

(ANSA) - VERCELLI, 25 NOV - Il Comune di Borgosesia (Vercelli) istituisce un servizio di dog sitter per i proprietari di cani che sono impossibilitati dall'uscire di casa perché isolati a causa covid. Il servizio, prossimo alla partenza, sarà gratuito e potrà contare sulla collaborazione della sezione borgosesiana della Croce Rossa Italiana.
    "Il problema delle famiglie isolate e dei loro cani che non possono uscire è concreto e molto avvertito - precisano l'assessora Eleonora Guida e il sindaco Paolo Tiramani -; per questo abbiamo deciso di offrire questo sostegno, rivolto in particolare a chi ha problemi a sostenere la spesa per far portare fuori il cane. I volontari che si occuperanno del servizio saranno dotati di tutti i dispositivi di protezione, per far sì che tutto si svolga nel rispetto assoluto delle norme di sicurezza sanitaria".
    Per usufruire di un dog-sitter, basta telefonare a 'Linea Amica', il servizio di ascolto telefonico già istituito dal Comune; la responsabile dell'iniziativa prenderà nota, e farà in modo di assicurare l'intervento richiesto. "I cani - conclude Tiramani - non possono certo essere costretti a vivere rinchiusi per tutta la durata della quarantena dei proprietari". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie