Scontri G7: 13 condanne, assolti leader Askatasuna

Per manifestazione del settembre 2017

(ANSA) - TORINO, 08 MAR - Sono stati assolti dal Tribunale di Torino i leader del centro sociale Askatasuna accusati di avere organizzato e coordinato atti di guerriglia contro le forze dell'ordine durante una manifestazione che si tenne nel settembre del 2017 in via Po. La sentenza riguarda Andrea Bonadonna e Giorgio Rossetto.
    Il processo è terminato, oltre che con sei assoluzioni, con 13 condanne: a due imputati e' stato inflitto un anno di reclusione, agli altri pene variabili fra i 9 e i 4 mesi. La dimostrazione rientrava nella mobilitazione del mondo antagonista contro lo svolgimento del G7 a Venaria. Verso lo schieramento delle forze dell'ordine furono anche lanciati fuochi artificiali: un gesto che, in base a una prima lettura del dispositivo, il tribunale ha fatto rientrare nel reato di "accensioni pericolose". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie