Borsa: Europa in forte perdita, Francoforte -5%

Male i petroliferi con il crollo del greggio, giù auto e banche

(ANSA) - MILANO, OCT 28 - Cresce la perdita delle principali Borse europee con la paura delle conseguenze della nuova ondata di Covid 19, che spinge in basso anche Wall Street, mentre manca una settimana alle presidenziali Usa. A guidare il calo, quando si va verso la chiusura di bar e ristoranti in Germania, è Francoforte (-5%), seguita da Parigi (-4,4%), Madrid (-4,3%) e Londra (-3,4%). Non meglio Milano (-3,9%), con lo spread sceso poco sotto 139. Giù l'oro (-0,8%) a 1.880 dollari l'oncia.
    L'euro scende a 1,17 sul dollaro.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, perde il 3,5%, schiacciato soprattutto da investimenti immobiliari e beni voluttuari. Male le auto, a partire a Renault (-7,5%), Bayerische Motoren (-6,1%) e Daimler (-6%). Giù i materiali, l'industria e l'informatica. Con il greggio che cala sempre di più (wti -6%) a 37,38 dollari al barile, patiscono tra i petroliferi soprattutto Galp (-7%) e Omv (-5,5%). Tutte in rosso le banche, con cali vistosi soprattutto per quelle polacche, per Dnb (-4,3%), Bnp Paribas e Intesa (-4,1%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie