Brevetti, marchi e disgeni, nord leader

Unioncamere, tecnologia, industria, trasporti e moda guidano

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - In sole tre regioni italiane la Lombardia, l'Emilia Romagna e il Veneto si concentrano più della metà di brevetti, marchi e disegni tutelati a livello europeo e comunitario. E se tecnologie industriali e dei trasporti sono le più brevettate dagli italiani in Europa, moda, pubblicità, agroalimentare arredamento guidano nel settore dei disegni e dei marchi. E' quanto risulta dai dati di Unioncamere-Dintec presentati durante il workshop alla Fiera di Padova dalla Camera di commercio, con il ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere, per illustrare le misure e gli incentivi che il ministero mette a disposizione delle piccole e medie imprese, delle start up innovative, dei Centri di ricerca e della Università, per estendere e per valorizzare i loro titoli di proprietà industriale.
    Per quanto riguarda i brevetti la Lombardia, con 1.363 brevetti pubblicati dall'EPO nel 2018 sui 4.251 totali, traina saldamente la classifica delle regioni italiane sulle domande di brevetto europeo. Seguono l'Emilia Romagna (710) e il Veneto (540), il Piemonte (446) e la Toscana (350).
    Per quanto riguarda i marchi il Veneto con 1.623 depositi all'EUIPO su 11.614 complessivi, si aggiudica la medaglia d'argento alle spalle della Lombardia (3.319), ma prima dell'Emilia Romagna (1.347). Il Lazio (1.031) e la Toscana (882) seguono nelle due posizioni successive.
    Ed è sempre il mondo della moda a trainare la dinamica dei depositi di disegni e modelli industriali italiani tutelati a livello comunitario: in un caso su 5, infatti, i 9.935 titoli di questo tipo riguardano gli articoli di abbigliamento e di merceria. Segue l'arredamento con oltre il 19% del complesso.
    Determinante è il ruolo delle imprese, che rappresentato il 91% delle domande. Lombardia (2.434), Veneto (1.804), Emilia Romagna (1.715), seguite da Toscana (720) e Marche (604), guidano saldamente la classifica del 2018. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      BANCA IFIS
      Vai alla rubrica: PMI



      Modifica consenso Cookie