Gaenswein a riposo. 'Normale riordino'

Giallo oltretevere. Ma pesa 'scivolone' su libro Benedetto-Sarah

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 5 FEB - Mons. Georg Gaenswein da qualche giorno è sparito dagli impegni pubblici con Papa Francesco. Anche questa mattina non sedeva, come di consueto, accanto al pontefice nell'udienza generale in Aula Paolo VI. Si tratta di "una ordinaria ridistribuzione dei vari impegni e funzioni del Prefetto della Casa Pontificia che ricopre anche il ruolo di segretario particolare del Papa emerito", ha spiegato il direttore della sala stampa vaticana, Matteo Bruni, dopo le indiscrezioni della stampa tedesca che riferivano di un "congedo" a tempo illimitato. "Nessun congedo", precisano ancora dal Vaticano rimarcando che la decisione risponde alla volontà di ricalibrare gli impegni del monsignore tedesco, diviso sui due fronti. Le voci sulle possibili motivazioni di questa decisione di Papa Francesco impazzano ma è evidente che lo 'scivolone' della firme del Papa emerito al libro con il cardinale Robert Sarah, esponente dell'ala più conservatrice, sembra pesare come un macigno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie