23:03

Azzolina, al lavoro su distanziamento

Al ministero si lavora a tanti scenari rientrando a settembre

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 5 APR - "E' previsto un piano per riprendere ad andare a scuola ma con un maggiore distanziamento se si proponesse il problema virus anche in autunno?". "E' uno degli scenari a cui stiamo pensando". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina rispondendo ad una domanda a Che tempo che fa. "Penso al problema atavico alle classi pollaio in cui è difficile tenere il metro di distanza. Con lo staff del Ministero lavoreremo a tutti gli scenari. Domani in Cdm discuteremo a un decreto e penseremo anche a questi aspetti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


19:34

Coronavirus: 700 bambini cantano a distanza Nessun Dorma

Franceschini, commuovono quei sorrisi, sarà generazione migliore

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 05 APR - 700 bambini italiani e europei cantano insieme dalle loro case "Nessun Dorma". "Commuovono con quei sorrisi dietro i cartelli con il loro nome. Da questa prova terribile uscirà una generazione migliore e più forte della nostra", così il ministro della Cultura Dario Franceschini su twitter. #iorestoacasa #Europaincanto (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA






18:44

15.887 vittime, 525 in più, rallenta

Numero morti più basso dal 19/3. 91.246 i malati, 2.972 più ieri

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 5 APR - Rallenta significativamente l'incremento del numero di vittime da Covid-19 in Italia rispetto ai giorni precedenti. Secondo l'ultimo bollettino, sono 15.887 i morti dopo aver contratto il coronavirus, con un aumento rispetto a ieri di 525. Sabato l'aumento era stato di 681. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. "Con il dato di oggi sui deceduti, che sono 525, registriamo il numero più basso di deceduti dal 19 marzo ad oggi", ha detto Borrelli. Sono complessivamente 91.246 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.972. Sabato l'incremento era stato di 2.886. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 124.632. Mentre Sono 21.815 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 819 in più di ieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA







Modifica consenso Cookie