03:24

Coronavirus: in Usa 43.000 casi in 24 h

In flessione dopo tre giorni sopra quota 50mila

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - I casi di coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 43.000, portando il totale a 2,83 milioni di contagi e 129.527 morti. Il dato giornaliero risulta in flessione dopo tre giorni da record, sempre sopra quota 50mila. E' quanto emerge dai dati della John Hopkins University.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:36

Coronavirus: record di casi in Florida

Nuovo balzo ridimensiona celebrazioni giorno Indipendenza

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - I casi di coronavirus aumentano in 39 Stati americani, con la Florida la più colpita con 11.400 nuovi contagiati nelle ultime 24 ore. Il balzo dei casi ha costretto gli americani a ridimensionare le celebrazioni per il giorno dell'Indipendenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:25

Trump, sì abitudini iniziate Colombo

'Non consentiremo a folla arrabbiata di abbattere le statue'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - "Insieme combatteremo per il sogno americano e difenderemo e proteggeremo lo stile di vita americano, iniziato nel 1492 con la scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo". Lo afferma Donald Trump. "Non consentiremo alla folla arrabbiata di buttare giù le nostre statue, cancellare la nostra storia, indottrinare i nostri figli e calpestare le nostre libertà", aggiunge Trump.Le statue di Colombo sono state oggetto di pesanti critiche e richieste di rimozione in molte città americane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:18

Usa: festa Casa Bianca senza distanne

E poche mascherine, Trump sventola bandiera dell'America First

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - Nessun distanziamento sociale e poche mascherine alla Casa Bianca, dove sono in corso le celebrazioni per il Giorno dell'Indipendenza. Decine di persone siedono nel South Lawn attorno a tavoli tondi senza distanziamento sociali. Pochissimi hanno la mascherina. Donald Trump e la First Lady Melania, tutta vestita di bianco, attraversano il giardino salutando da lontano gli ospiti prima di salire sul palco. Trump prende poi la parole e, sventolando la bandiera dell'America First, si impegna a difendere gli "eroi" della storia americana sotto attacco del movimento che punta a spazzare via dalle strade e dalle piazze americane i simboli del razzismo e del passato coloniale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:16

Trump, virus diffuso dalla Cina

'Cura o vaccino prima della fine dell'anno'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - "Abbiamo effettuato 40 milioni di test. La segretezza e l'insabbiamento della Cina hanno permesso al virus di espandersi in tutto il mondo". Lo afferma Donald Trump alla Casa Bianca, prevedendo che una "cura o un vaccino" prima della fine dell'anno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:04

Trump, combattere la sinistra radicale

'Il 4 luglio celebriamo i nostri eroi e le nostra libertà'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 5 LUG - "Siamo sulla strada per sconfiggere la sinistra radicale". Lo afferma Donald Trump alla Casa Bianca nel corso delle celebrazioni per il Giorno dell'Indipendenza. "In questo bel giorno celebriamo la nostra storia, i nostri eroi e la nostra libertà", aggiunge Trump.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA







21:21

Gli 80 anni di Ringo Starr, "Postate #peaceandlove"

Sul suo canale youtube online un concerto benefico

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - Martedì sette luglio, Sir Richard Starkey, per tutti Ringo Starr, compirà 80 anni. E' il compleanno del batterista più famoso, e secondo alcune fonti, anche il più ricco, del mondo.
    "Mi piacciono i compleanni e quello di quest'anno sarà un po' più speciale. Niente invitati, niente torta per cento persone.
    In compenso metteremo su questo show e sarà ugualmente un gran compleanno. Per farmi gli auguri i fan possono dire, pensare o postare #peaceandlove a mezzanotte del sette luglio" ha dichiarato.
    Sul suo canale Youtube sarà online un concerto benefico a partire dalle due di notte italiane tra il sette e l'otto luglio con performance domestiche e filmati dal vivo di Paul McCartney, Sheryl Crow, Garu Clark jr., Sheila E, Ben Harper, Steve Earle, Peter Frampton e altri.
    Oltre che il batterista più famoso e ricco del mondo, Ringo Starr è probabilmente anche uno dei più sottovalutati di sempre, ma solo da chi concepisce la musica come un puro esercizio di virtuosismo: i Beatles non sarebbero stati i Beatles con un batterista diverso.
    Va ricordato che, nel 1962, quando John Lennon, Paul McCartney e George Harrison lo chiamarono nella band, lui era già il più bravo della scena di Liverpool, una fama guadagnata prima sulla scena dello "skiffle" e poi con Rory and the Hurricanes. Di sicuro il povero Pete Best, che sedeva dietro i piatti e i tamburi prima di lui, quel 16 agosto non lo dimenticherà mai.
    Ringo ha inventato un modo di suonare lo strumento: un mancino che suona da destro e questo rende il suo stile unico. Più che alla tecnica ha sempre pensato alla musicalità, ad un'idea melodica della batteria. Alcune sue invenzioni ritmiche, tipo "Come Together", "Rain", "A Day in a Life" sono classici: tutti i suoi colleghi, anche i più celebrati, gli riconoscono questa capacità. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:21

Cinema: Supremacy, l'odio razziale in un thriller

In VOD il film tratto da una storia vera con Danny Glover

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - Ispirato ad una storia vera, quella di Walter Scully Jr, suprematista bianco affiliato alla Fratellanza Ariana, arriva in Italia distribuito da Cloud 9 film, dal 6 luglio in anteprima su Sky Primafila e dall'11 luglio su Chili, Rakuten, Tim Vision, Apple Tv, Infinity Tv, Google Play, Cg Digital e The Film Clubil il controverso "Supremacy - La razza eletta", un film del 2014 diretto da Deon Taylor. Stroncato dalla critica americana, Supremacy è invece piaciuto al pubblico, che ne ha apprezzato l'impianto da thriller classico. Andato in sala negli Usa nel gennaio 2015, il film approda solo ora in Italia probabilmente per un'operazione di marketing legata al Black Lives Matter ma anche alle derive di destra forti negli States come in Europa.
    L'impianto è proprio quello del più classico dei thriller, con tanto sequestro di persona da parte di criminali in fuga che alla cattiveria uniscono una spruzzata di nazismo e razzismo.
    Tutto inizia quando un criminale razzista appena uscito di prigione, Garret 'Tully' Fuller (Joe Anderson), esponente della Nazione Ariana, trova ad accoglierlo fuori dal carcere Doreen (Dawn Olivieri) una groupie del suo movimento che deve portarlo al sicuro. Nella fuga, i due , dopo aver ucciso un agente di colore che li aveva fermati a un controllo, si ritrovano a rifugiarsi nella casa sbagliata quella 'all black' del patriarca Sonny Walker (Danny Glover, candidato a quattro Emmy Awards per "Mandela") anche lui ex detenuto e capace di tenere testa al giovane criminale. Nella storia vera da cui il film prende spunto, Scully era uscito dal carcere con l'ordine, ricevuto dalla sua associazione, di darsi da fare con le rapine per raccogliere fondi per la causa ariana. Il giorno successivo al suo rilascio, il 29 marzo 1995, uccise uno sceriffo sull'autostrada 12. La Corte Suprema della contea di Sonoma , sommando diverse condanne, gli inflisse 274 anni di carcere.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:57

A Taranto grandine "come albicocche"

Danni agricoli e nubi di polveri,in Salento strade come torrenti

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BARI, 4 LUG - Il maltempo in Puglia ha colpito particolarmente Taranto e provincia, con vento forte, piogga battente e grandine dai chicchi "grossi come albicocche" che, denunciano Coldiretti e Confagricoltura Puglia, ha provocato gravi danni a tante colture. "Perduto un anno di lavoro: ulivi spezzati, campi allagati, erba dei pascoli distrutta, frutta e verdura rovinate". Alfonso Cavallo, presidente Coldiretti Taranto segnala forti danni a Massafra, poi a Castellaneta, Martina e in altri comuni, anche nei vigneti e agli agrumi. Luca Lazzaro, presidente di Confagricoltura Puglia, aggiunge Palagiano e Palagianello, chiedendo alla Regione di dichiarare lo stato di calamità naturale. A Taranto è stato invaso da spesse nubi di polveri il quartiere Tamburi, il più vicino allo stabilimento siderurgico, ed è stata rinviata l'apertura del Magna Grecia Festival, riprogrammata per lunedì. Strade come 'torrenti' inoltre nel Leccese, soprattutto a Presicce, Parabita e Casarano, con molte squadre di Vigili del fuoco impegnate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie